Insetti che mangiano il legno

blatta dei mobili

Uno dei problemi che si possono verificare nelle case è quello della presenza di parassiti del legno dei mobili e dei manufatti.  Quando mentre lavoriamo ci imbattiamo in queste situazioni ci  riserviamo di collaborare con la nostra azienda partner di disinfestazione tarli Roma.

Questi animaletti che mangiano il legno devono essere combattuti con dei prodotti specifici che si trovano comunemente in commercio. Vediamo insieme quali sono i vari tipi di parassiti del legno, dagli imenotteri ai coleotteri, dai lepidotteri agli isotteri, e come riconoscerli.

 Parassiti del legno in casa

Tutti gli insetti che mangiano il legno che appartengono alla fauna lignivora durante il ciclo vitale subiscono una “metamorfosi completa”, in quanto la larva fuoriesce dall’uovo e resta dentro il legno, alimentandosi dello stesso e crescendo fino a diventare pupa e poi adulto.

A quel punto insetto del legno lascia il mobile o il manufatto in legno uscendo da quello che si identifica comunemente con il termine “foro di sfarfallamento” un insieme di gallerie lunghe e profonde che sono state scavate nel legno e lo hanno quindi indebolito, oltre che reso meno interessante dal punto di vista estetico. Il danno è quindi provocato proprio dalle larve di insetti che sono penetrate al suo interno per nutrirsi.

Tra le varie categorie di xilofagi si segnalano i Cerambicidi, gli Scolitidi, gli Anobidi, i Platipodidi, e i Rinotermitidi, le comuni termiti, che sono insetti piccoli marroni molto aggressivi nei confronti di qualsiasi tipo di legno.

insetti che mangiano il legno: Cerambicidi

La famiglia dei Cerambicidi è una delle più vaste e comprende più di 25.000 specie. La loro caratteristica principale di questi piccoli insetti bianchi sono le lunghe antenne, per le quali sono conosciuti anche come “Longicorni”. Gli esemplari adulti di questa famiglia spesso sono caratterizzati da un corpo allungato abbinato ad una vistosa colorazione che ne permette facilmente il riconoscimento. mentre il colore delle larve è bianco-crema.

Vedi anche  Blatta dei Mobili: Danni Provocati al Legno

I cerambicidi causano dei danni notevoli ed i fori di sfarfallamento compromettono tutta la struttura lignea. Le larve infatti, dopo aver raggiunto la maturità, subiscono la ninfosi e allargano il foro di uscita. Si trovano soprattutto dove sono presenti dei legni mal stagionati e per la loro disinfestazione soccorre un trattamento a microonde o una camera a gas.

insetto del legno: Rinotermitidi

La famiglia dei Rinotermitidi comprende insetti xilofagi che si riconoscono per la loro testa, che può essere prognata o “subprognata”, con occhi e 2 ocelli. Le loro antenne sono di minima lunghezza con un numero di “antennomeri” che varia da un minimo di 9 ad un massimo di 32. Le termiti, i più comuni parassiti del legno, hanno un tronco depresso, con zampe ambulatorie, e ali di grandi dimensioni rispetto al corpo. Le termiti attaccano sia i mobili che altre strutture in legno, causando dei danni che richiedono l’uso di prodotti antitarlo, sia liquidi che gassosi. Anche le termiti scavano delle gallerie profonde e lunghe e proprio per questo dopo aver eseguito il trattamento disinfestante si consiglia di riempirle con della pasta di legno per poi procedere alla riverniciatura.

insetti del legno in casa: gli Anobidi

La famiglia degli Anobidi comprende gli insetti da legno che si nutrono del legno di travi, di opere d’arte e di suppellettili, principalmente di chiese. Sono degli insetti di forma cilindrica, di piccole dimensioni, da un minimo di 2millimetri ad un massimo di 9, di colore brunastro e forniti di antenne su una fine pubescenza. Gli Anobidi attaccano sia i legni delle conifere e delle latifoglie, preferendo quelli molto antichi o comunque stagionati.

Vedi anche  Blatta dei Mobili: Danni Provocati al Legno

Queste larve di insetti scavano gallerie profonde e questo può causare dei danni molto gravi, ed in molti casi non si notano sin quando il danno è stato portato al massimo grado. Per fermare un’infestazione causata da Anobidi si devono usare degli insetticidi appositi, come la Perimetrina, che agisce solo sugli insetti. I migliori sono quelli liquidi, in quanto non causano danni al legno pur raggiungendo le zone più interne dove si trovano i parassiti.

Se hai problemi con insetti che mangiano il legno contattaci subito.

eMail
Chiama